Yume Sushi

Yume Sushi

+39-333-846-8877
Via Costituente, 09013 Carbonia SU
Lun - Sab 12:00/15:00 - 19:00/23:30
Back to top
cucina giapponese

Oltre il sushi: la cucina giapponese della tradizione

La cucina giapponese non è solo sushi, ma è ricca di piatti tradizionali con pasta, riso, zuppe, involtini e ravioli, esistono anche alcuni dolci tipici, andiamo a scoprirli insieme.

La pasta e il riso nella cucina giapponese

Gli spaghetti giapponesi sono di tre tipi: i ramen, spaghetti di grano e uova, solitamente serviti con una zuppa di carne e alghe, i soba, spaghettini di grano saraceno che si possono gustare sia in brodo che saltati e gli udon spaghetti di grano tenero abbastanza spessi.

cucina giapponese

I soba sono degli spaghettini di grano saraceno

Il riso spesso è servito bianco per accompagnare pesce, carne e verdure oppure il tipico curry giapponese. Un piatto casalingo in cui è presente il riso è il Donburi, realizzato con un brodo saporito di mirin o sake e poi con uova sbattute cotte al suo interno, il tutto accompagnato da riso caldo. Un altro modo di gustare il riso è realizzare un’impasto glutinoso con il quale si preparano i dango (una sorta di gnocco). Con lo stesso impasto è possibile poi realizzare anche il mochi, più famoso, una variante dolce che al suo interno racchiude una crema zuccherata di fagioli azuki, il tutto ha una consistenza gommosa, che risulta talvolta difficile da masticare per noi occidentali.

Involtini e ravioli

I gyoza sono ravioli di pasta che custodiscono al loro interno  carne, pesce e verdure, sono cotti al vapore oppure saltati, solitamente si accompagnano con una particolare salsa di soia insaporita con aceto e spezie. Il nikuman è uno spuntino realizzato con un impasto di acqua e farina, al suo interno possono essere messi carne di maiale, curry, ma anche cibi più internazionali come pomodoro e mozzarella. L’involtino così realizzato viene cotto al vapore in modo che risulti molto morbido.

cucina giapponese

I gyoza sono i ravioli tipici giapponesi

Le zuppe e minestre

Le zuppe sono molto utilizzate nella cucina giapponese, il misoshiru è la tipica zuppa di miso tradizionale, costituita da brodo mescolato con pasta di miso. A questa base è possibile aggiungere anche cubetti di tofu, alghe o altri ingredienti. La oden è un piatto più invernale, ed è una minestra con alghe konbu, daikon, uova e altri ingredienti come konnyaku e ganmodoki. La wonton soup ricorda i nostri ravioli in brodo, ma si utilizzano altri ingredienti ovviamente: mirin, alghe (solitamente viene usata la varietà wakame), soia, zenzero. Il risultato è una zuppa leggera e saporita, in cui sono immersi i tipici ravioli di pasta bianca.

zuppa

Una zuppa tipica giapponese

Altre specialita’ della cucina giapponese

In Giappone si usano moltissimo anche le uova e spesso si fanno frittate con molti ingredienti dentro, oppure il tofu (che rappresenta un’altra fonte proteica molto utilizzata. Il ganmodoki è un piatto realizzato con tofu e verdure, uova e semi di sesamo, viene poi fritto e può essere consumato anche in brodo.

cucina giapponese

Panini ripieni di anko: dorayaki

Per quanto riguarda i dolci invece una tipica torta che si mangia in Giappone è il kasutera. Questo dolce è molto antico, veniva usato durante le traversate in mare perché si conserva a lungo. Fatto con pochi ingredienti (uova, zucchero, farina e sciroppo di amido) è molto simile al nostro pan di spagna. Altri dolci tipici sono i taiyaki, delle tortine a forma di pesce ripiene di anko (la marmellata di fagioli azuki). Ultimi, ma non meno importanti, sono i dorayaki, dei dolcetti realizzati con dei pancake di pan di spagna, riempiti sempre con l’anko, sono divenuti famosi in occidente per il cartone Doraemon.

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.